Check Reputazionale



Servizisicuri.com, società di informazioni commerciali in possesso di regolare Licenza di Pubblica Sicurezza ex art. 134 T.U.L.P.S., autorizzata pertanto dalla Prefettura, fornisce (in particolare ai soggetti terzi destinatari degli obblighi previsti dal Decreto 231/07 recentemente modificato dal D.Lgs 90/2017) gli strumenti informativi indispensabili per i corretti adempimenti previsti dall’attuale normativa c.d. "antiriciclaggio".

Gli intermediari finanziari, le banche, Poste Italiane S.p.A., gli istituti di moneta elettronica, gli istituti di pagamento, le società di intermediazione mobiliare (SIM), le società di gestione del risparmio (SGR), le società di investimento a capitale variabile (SICAV), le imprese di assicurazione che operano in Italia nei rami di cui all’ articolo 2, comma 1, del Codice delle Assicurazioni Private (CAP), gli agenti di cambio, le società che svolgono servizio di riscossione dei tributi, gli intermediari finanziari iscritti nell’elenco speciale previsto dall’art. 107 del Testo Unico Bancario (TUB), gli intermediari finanziari iscritti nell’elenco generale previsto dall’art. 106 del TUB, le succursali insediate in Italia dei soggetti sopra indicati aventi sede legale in uno Stato estero, Cassa Depositi e Prestiti S.p.A., sono tra i principali destinatari del Decreto 231/07, che recita:

“Rientrano tra gli intermediari finanziari altresì:

  • le società fiduciarie di cui alla legge 23 novembre 1939, n. 1966;
  • i soggetti operanti nel settore finanziario iscritti nelle sezioni dell'elenco generale previste dall'articolo 155, comma 4, del TUB;
  • i soggetti operanti nel settore finanziario iscritti nelle sezioni dell'elenco generale previste dall'articolo 155, comma 5, del TUB;”

Ed inoltre:
“Ai fini del presente decreto, per altri soggetti esercenti attività finanziaria si intendono:

  • i promotori finanziari iscritti nell'albo previsto dall' articolo 31 del TUF;
  • gli intermediari assicurativi di cui all' articolo 109, comma 2, lettere a) e b) del CAP che operano nei rami di cui al comma 1, lettera g);
  • i mediatori creditizi iscritti nell'albo previsto dall' articolo 16 della legge 7 marzo 1996, n. 108;
  • gli agenti in attività finanziaria iscritti nell'elenco previsto dall' articolo 3 del decreto legislativo 25 settembre 1999, n. 374.

4. Fermo restando quanto previsto dall’articolo 5 del codice in materia di protezione dei dati personali, i soggetti di cui ai commi 1 e 2 stabiliscono che le proprie succursali e filiazioni situate in Stati extracomunitari, applichino misure equivalenti a quelle stabilite dalla direttiva in materia di adeguata verifica e conservazione. Qualora la legislazione dello Stato extracomunitario non consenta l’applicazione di misure equivalenti, i soggetti di cui ai commi 1 e 2 sono tenuti a darne notizia all’autorità di vigilanza di settore, in Italia e ad adottare misure supplementari per far fronte in modo efficace al rischio di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo. 5. I soggetti esercenti attività finanziaria di cui al comma 3, adempiono agli obblighi di registrazione con la comunicazione di cui all' articolo 36, comma 4. 6. Le linee di condotta e le procedure stabilite ai sensi del precedente comma 4 sono comunicate all’autorità di vigilanza di settore.

Art. 12. Professionisti
1. Ai fini del presente decreto per professionisti si intendono:

  • i soggetti iscritti nell'albo dei dottori commercialisti e degli esperti contabili e nell'albo dei consulenti del lavoro;
  • ogni altro soggetto che rende i servizi forniti da periti, consulenti e altri soggetti che svolgono in maniera professionale anche nei confronti dei propri associati o iscritti, attività in materia di contabilità e tributi, ivi compresi associazioni di categoria di imprenditori o commercianti, CAF e patronati;
  • i notai e gli avvocati quando, in nome o per conto dei propri clienti, compiono qualsiasi operazione di natura finanziaria o immobiliare e quando assistono i propri clienti nella predisposizione o nella realizzazione di operazioni riguardanti:
    • il trasferimento a qualsiasi titolo di diritti reali su beni immobili o attività economiche;
    • la gestione di denaro, strumenti finanziari o altri beni;
    • l'apertura o la gestione di conti bancari, libretti di deposito e conti di titoli;
    • l'organizzazione degli apporti necessari alla costituzione, alla gestione o all'amministrazione di società;
    • la costituzione, la gestione o l'amministrazione di società, enti, trust o soggetti giuridici analoghi;
  • d) i prestatori di servizi relativi a società e trust ad esclusione dei soggetti indicati dalle lettere a), b) e c).”

Ed inoltre:
“Art. 13. Revisori contabili
1. Ai fini del presente decreto per revisori contabili si intendono:

  • le società di revisione iscritte nell’albo speciale previsto dall’articolo 161 del TUF;
  • i soggetti iscritti nel registro dei revisori contabili.
2. I soggetti indicati nel comma 1 osservano le disposizioni di cui all’articolo 12, comma 2.

Art. 14. Altri soggetti
1. Ai fini del presente decreto per "altri soggetti" si intendono gli operatori che svolgono le attività di seguito elencate, il cui esercizio resta subordinato al possesso delle licenze, autorizzazioni, iscrizioni in albi o registri, ovvero alla preventiva dichiarazione di inizio attività specificatamente richieste dalla norme a fianco di esse riportate:

  • recupero di crediti per conto terzi, in presenza della licenza di cui all'articolo 115 del TULPS;
  • custodia e trasporto di denaro contante e di titoli o valori a mezzo di guardie particolari giurate, in presenza della licenza di cui all'articolo 134 del TULPS;
  • trasporto di denaro contante, titoli o valori senza l'impiego di guardie particolari giurate, in presenza dell'iscrizione nell'albo delle persone fisiche e giuridiche che esercitano l'autotrasporto di cose per conto di terzi, di cui alla legge 6 giugno 1974, n. 298;
  • gestione di case da gioco, in presenza delle autorizzazioni concesse dalle leggi in vigore, nonchè al requisito di cui all' articolo 5, comma 3, del decreto-legge 30 dicembre 1997, n. 457, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 febbraio 1998, n. 30;
  • offerta, attraverso la rete internet e altre reti telematiche o di telecomunicazione, di giochi, scommesse o concorsi pronostici con vincite in denaro, in presenza delle autorizzazioni concesse dal Ministero dell'economia e delle finanze - Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato, ai sensi dell' articolo 1, comma 539, della legge 23 dicembre 2005, n. 266;
  • e bis. offerta di giochi, scommesse o concorsi pronostici con vincite in denaro, anche in assenza delle autorizzazioni rilasciate dal Ministero dell’economia e delle finanze – Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato, ai sensi dell’articolo 1, comma 539, della legge 23 dicembre 2005, n. 266.
  • agenzia di affari in mediazione immobiliare, in presenza dell'iscrizione nell'apposita sezione del ruolo istituito presso la camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura, ai sensi della legge 3 febbraio 1989, n. 39.”
  • L'articolo 42 prevede che i soggetti che si trovano nell'impossibilità oggettiva di effettuare l'adeguata verifica antiriciclaggio della clientela si astengono dall'instaurare, eseguire o proseguire il rapporto, la prestazione professionale e valutino se effettuare una SOS all’ Unità di Informazione Finanziaria per l'Italia (UIF) a norma dell'art. 35.

    Servizisicuri.com eroga CHECK REPUTAZIONALE, il report che integra tutti i dati pubblici, da banca dati, con quelli investigati, volti alla prevenzione di denegati casi di riciclaggio.

    Il report CHECK REPUTAZIONALE erogato da Servizisicuri.com prevede, oltre ad una verifica dei dati anagrafici e degli indirizzi di reperibilità, la visura catastale nazionale, l'indicazione di eventuali esposizioni politiche in capo al nominativo attenzionato, eventuali partecipazioni azionarie, qualsivoglia tipo di pregiudizievole rilevabile (penale, civile, fallimentare...), sentenze di Cassazione rilevabili e riconducibili al nominativo attenzionato o a casi di omonimia, ed infine un indicatore di rischio riassuntivo.

    Per maggiori informazioni sul report CHECK REPUTAZIONALE chiama lo 02 83417718 oppure clicca qui e compila il modulo, verrai contattato quanto prima da un nostro funzionario.


    ACQUISTA ONLINE I REPORT DI SERVIZISICURI.COM:
    ACCEDI SUBITO ALL'E-COMMERCE

Condividi

Scopri di più

Servizisicuri.com è il partner ideale per l’amministrazione della tua azienda. Un supporto costante per la crescita e lo sviluppo del tuo business con informazioni commerciali di qualità, accesso ad una completa piattaforma informativa per tutte le informazioni a tutela del credito e del patrimonio. Servizisicuri.com è in possesso di Licenza Prefettizia n. 14567/12B15E Area OSP 1° TER. Assicurazione per la responsabilità professionale n. della Massimale 1.300.000.