Esecuzione forzata: cos’è e come funziona?



Il procedimento di esecuzione forzata è una fase di tutela giurisdizionale volta alla realizzazione del recupero crediti.

L’esecuzione forzata è uno strumento al quale il creditore può ricorrere per ottenere l’adempimento di una obbligazione, legittimamente pretesa, che non viene eseguita spontaneamente dal debitore.

L’esecuzione forzata avviene sulla base di un provvedimento del giudice o di un documento stragiudiziale dotato di efficacia esecutiva. A stabilirlo è l’art. 474 del Codice di procedura civile.

L’esecuzione forzata mira, quindi, alla realizzazione coattiva del diritto di credito.

Come premesso, l’esecuzione forzata è la procedura che consente di attuare le disposizioni del giudice, anche senza il consenso del debitore.

In buona sostanza, attraverso l’esecuzione forzata, è possibile sottrarre coattivamente al debitore determinati beni al fine di destinarli alla soddisfazione del diritto del creditore.

L’esecuzione forzata può essere distinta in:

  • espropriazione forzata in forma generica, che consente di recuperare il credito, contro la volontà del debitore, attraverso una somma di denaro ricavata dalla vendita ovvero dall’assegnazione dei beni del debitore;
  • esecuzione forzata in forma specifica, che consente di soddisfare il credito vantato, attraverso la consegna del bene ovvero il compimento dell’attività voluta dal creditore.

A seconda dei beni che “colpisce”, l’esecuzione forzata in forma generica o per espropriazione può essere:

  • mobiliare, se ha ad oggetto danaro o altri beni mobili (auto, moto, mobilio, gioielli…);
  • immobiliare, se ha ad oggetto beni immobili (fabbricati, terreni…);
  • presso terzi, se ha ad oggetto crediti del debitore o altre cose mobili appartenenti al debitore, ma nella disponibilità di terze persone (classico esempio è l’espropriazione che colpisce il conto corrente, la busta paga, oppure la pensione).

Mentre l’esecuzione forzata in forma specifica si suddivide a sua volta in:

  • esecuzione forzata per consegna di cose mobili o rilascio di immobili, attraverso cui il creditore ottiene la disponibilità materiale di un determinato bene mobile o immobile oggetto del suo diritto, mediante la consegna o il rilascio da parte del debitore. L’esempio più comune è lo sfratto: l’inquilino, che non paga più il canone d’affitto e che non vuole lasciare l’alloggio, può essere obbligato, anche con la forza, ad andarsene (con l’intervento dell’ufficiale giudiziario);
  • esecuzione forzata degli obblighi di fare o non fare, mediante la quale il creditore di una determinata prestazione può ottenere la medesima prestazione di fare o l’eliminazione di quanto fatto in violazione di un obbligo. In buona sostanza, con l’esecuzione forzata di un obbligo di fare o non fare l’avente diritto può adire l’autorità giudiziaria per ottenere che detto obbligo venga eseguito a spese dell’obbligato.

Ogni tipo di esecuzione/espropriazione segue procedure diverse regolate dalla legge, ma sono tutte accomunate dal medesimo fattore: sono necessariamente anticipate da un pignoramento.

Il pignoramento, infatti, è la prima necessaria tappa verso la realizzazione delle pretesa creditoria.

Servizisicuri.com, in possesso di regolare Licenza di Pubblica Sicurezza, mette a disposizione tutti i servizi informativi investigati prodromici all’esecuzione, essendo volti ad individuare, in capo al debitore, i beni utilmente aggredibili.

Tutte le informazioni per recupero crediti erogate da Servizisicuri.com sono caratterizzate da contenuti qualitativamente elevati e sono fruibili sia a consumo attraverso un innovativo e-commerce, sia a condizioni economiche agevolate con abbonamento prepagato.

Per maggiori informazioni sui principali servizi informativi investigati erogati ai fini dell’esecuzione, o per un preventivo gratuito e personalizzato, contatta Servizisicuri.com, allo 02 83417718 oppure scrivi a info@servizisicuri.com


ACQUISTA ONLINE I REPORT DI SERVIZISICURI.COM:
ACCEDI SUBITO ALL'E-COMMERCE

Condividi

Scopri di più

Servizisicuri.com è il partner ideale per l’amministrazione della tua azienda. Un supporto costante per la crescita e lo sviluppo del tuo business con informazioni commerciali di qualità, accesso ad una completa piattaforma informativa per tutte le informazioni a tutela del credito e del patrimonio. Servizisicuri.com è in possesso di Licenza Prefettizia n. 14567/12B15E Area OSP 1° TER. Assicurazione per la responsabilità professionale n. della Massimale 1.300.000.